Data Insight

Governance dei dati non strutturati

Scarica il data sheet

Analisi dei dati non strutturati

Utilizzo e sicurezza dei file sono una responsabilità degli utenti.

È sempre più difficile controllare i costi associati all'archiviazione e alla manutenzione delle informazioni; a questo si aggiunge la necessità di ridurre i rischi per la compliance e la sicurezza. Da dove iniziare? La maggior parte delle informazioni è costituita da dark data: nessuno ne conosce realmente la proprietà e la rilevanza per l'azienda.

Veritas Data Insight aiuta le aziende a migliorare la governance dei dati non strutturati per ridurre i costi, contenere il rischio e ottenere la compliance tramite intelligence operativa sulla proprietà, l'utilizzo e i controlli dell'accesso ai dati. Le funzionalità di reporting, analisi e visualizzazione di Data Insight consentono alle aziende di comprendere quali dati esistono, come vengono utilizzati, chi li possiede e chi vi accede. Data Insight offre le seguenti funzionalità: 

  • Automatizza la governance tramite workflow e personalizzazione.
  • Promuove efficienza e risparmio sui costi legati ai dati non strutturati
  • Mantiene la compliance per accesso, utilizzo e conservazione delle informazioni
  • Protegge le informazioni riservate dall'utilizzo non autorizzato e dall'esposizione al rischio

Metti un freno alla crescita dei dati non strutturati

Gartner spiega come i responsabili delle informazioni possono gestire con efficacia la crescita e la sicurezza dei dati

Secondo Gartner, le aziende si stanno rendendo conto che il 30% dei propri dati è ridondante, obsoleto o senza importanza, ma continuano ad archiviare, mantenere e gestire queste informazioni. Questo comportamento è costoso e rischioso.  A tutti colori che stanno pensando di cambiare questo comportamento, Gartner offre alcuni consigli in questo documento. 

Scarica il white paper

Sicurezza e governance dei file sono sinonimi

Veritas Data Insight e Symantec Data Loss Prevention

La protezione contro la perdita e l'uso improprio dei dati costituisce un componente fondamentale di un programma di governance delle informazioni. Grazie all'intuitiva interfaccia Web di Data Insight, è possibile comprendere chi accede ai dati e con quale frequenza a fini di indagine. I dati di Data Insight utilizzano avvisi basati su policy per aiutare a individuare attività degli utenti anomale o insolite sui dati sensibili.

Data Insight si integra con Data Loss Prevention per rilevare i dati sensibili, identificare i proprietari dei dati e comprendere le autorizzazioni e la cronologia dettagliata degli accessi per abilitare un efficace processo di protezione dei dati. Data Loss Prevention è in grado di valutare quali cartelle sono maggiormente a rischio e supporta le notifiche automatiche agli utenti per facilitare la pulizia dei dati.

Scarica il data sheet

Monitora la conformità degli accessi

Non tutti devono accedere a tutto

Le aziende devono rimanere conformi sull'utilizzo dei dati e sulle policy di autorizzazione basate sulle normative esterne oltre che sull'auditing interno.

Data Insight crea una traccia di controllo dettagliata che indica chi ha effettuato accessi e a quali dati, e quali modifiche sono state eseguite per aiutare le aziende a documentare la riservatezza e l'integrità dell'accesso ai dati a fini di conformità. Data Insight identifica i proprietari e i responsabili dei dati che devono essere coinvolti nelle iniziative di policy e conformità. Avvalendosi dell'identificazione della proprietà dei dati e della visibilità sulle autorizzazioni di accesso, Data Insight consente di automatizzare il processo di revisione dell'accesso o delle autorizzazioni degli utenti, che costituisce un requisito della conformità normativa. La flessibile interfaccia di query può essere utilizzata per l'integrazione con i processi aziendali e il supporto delle applicazioni e del workflow di terze parti.

Iniziativa di governance dei dati consente di ricevere l'ISE Award

Iniziativa di governance dei dati consente a BNY Mellon di ricevere l'ISE Award con il Progetto Data Insight

BNY Mellon ha vinto un prestigioso riconoscimento di settore, l' Information Security Executive (ISE) North America Project of the Year nella categoria Commercial, con l'utilizzo di Data Insight per il proprio progetto di governance dei dati non strutturati. Grazie all'implementazione di Data Insight, il gruppo di rischio e conformità di BNY Mellon è stato in grado di sviluppare un processo di governance per fornire certificazioni sulla sicurezza e sull'accesso degli utenti ai dati ad alto rischio archiviati nelle unità condivise in rete, che sono oggetto di verifica da parte degli organismi normativi e di auditor esterni e interni. 

Leggi storia di successo

Definisci il rischio legato alle informazioni

Esponi il rischio nascosto nei dati

Le aziende spostano i carichi di lavoro delle applicazioni da una piattaforma di sistema operativo a un'altra per svariate ragioni, tra cui costi inferiori e migliori prestazioni del sistema operativo. Tuttavia, la migrazione di un sistema operativo è spesso un progetto lungo e noioso che in genere richiede l'interruzione operativa delle applicazioni che può comportare la perdita di fatturato o di produttività dei dipendenti. InfoScale Storage risolve queste sfide rendendo accessibile lo stesso set di dati su sistemi operativi UNIX® e Linux mantenendo le applicazioni disponibili. Grazie alla funzionalità Portable Data Containers, gli amministratori possono esportare i dati da un sistema operativo e importarli in un altro in pochi minuti senza la necessità di creare una copia dei dati o di spostarli, riducendo così i periodi di inattività.

Scarica il white paper

Esamina il rischio degli utenti

Data Insight 5.0 è focalizzato sugli utenti

La versione più recente di Data Insight introduce funzionalità che abilitano la governance dei dati fornendo una maggiore visione e controllo sui dati.  Il prodotto è focalizzato sui dati strutturati da un punto di vista dell'utente, consentendo agli amministratori di monitorare e tracciare l'attività sui file, l'accesso e le tendenze di comportamento di dipendenti specifici. Inoltre, le funzionalità di ricerca e tracking sulle autorizzazioni di accesso forniscono una chiara visione dei rischi associati all'accesso e alla conformità.  

Scarica il data sheet

Indaga sul rischio dei comportamenti

Che accade se i dati indicano che in media i dipendenti leggono 10 file al giorno e improvvisamente si nota che un particolare utente ne legge 10.000?  Questo potrebbe essere motivo di preoccupazione. Un comportamento anomalo può spesso essere benigno, ma in alcuni casi è l'indicazione che dipendenti, vendor o appaltatori stanno agendo in modo nocivo o almeno molto sospetto. L'analisi dei big data in Data Insight offre la capacità e il metodo per la rilevazione avanzata delle anomalie su un cluster big data.  Gli amministratori sono in grado di intercettare l'attività di file e utenti per miliardi di operazioni e utilizzare le funzionalità big data per creare linee di tendenza e individuare elementi insoliti 

Governance automatica dei file

Collaborazione di Enterprise Vault e Data Insight

Semplifica il processo decisionale associato alla crescente quantità di dati non strutturati. Veritas fornisce una soluzione File Governance integrata per aiutare le organizzazioni a determinare il valore delle proprie informazioni e attuare decisioni relative alla loro protezione ed eliminazione. 

Veritas fornisce File Governance tramite l'integrazione nativa di Data Insight e Enterprise Vault File System Archiving (ad esempio, EV FSA).  È possibile realizzare il massimo valore da questa soluzione utilizzando Data Insight per classificare le informazioni in base a proprietà, età e accesso.  A partire dalla classificazione, è possibile analizzare le caratteristiche del file system e sviluppare policy per eliminare gli scarti e ridurre il rischio sulla base di molteplici casi di utilizzo. 

  • Data Classification for Retention and Retrieval: identifica cosa va conservato, per quanto tempo e cosa va eliminato in modo difendibile
  • Data Center Migration: individua i dati sensibili e fornisce protezione aggiuntiva durante le migrazioni
  • Backup Window Remediation: elimina i dati obsoleti per ridurre il volume globale dei backup
  • File System Discovery: scarta i file obsoleti da origini rilevabili e migliora le velocità di revisione 
  • User Access Permissions: identifica le condivisioni permissive e blocca le informazioni sensibili  
  • Establish Departmental Chargeback: valuta la spesa di storage dipartimentale e promuove la responsabilità

Scarica il white paper

Trasforma in chiarezza il caos dei dati non strutturati

Non permettere che il rischio delle informazioni distrugga la tua azienda

Il 69% di tutti i dati archiviati dalle organizzazioni non contiene valore legale, normativo o aziendale, e il 52% delle informazioni aziendali che richiedono protezione di fatto non è protetto.

Senza un approccio proattivo che consenta di conoscere il patrimonio esistente, sapere dove risiede e stabilire il tipo di valore associato, il rischio che si nasconde in questi dati potrebbe distruggere l'azienda.  Guarda il video per approfondire l'argomento. 

Altre informazioni su Data Insight

Risorse

Vuoi saperne di più? Leggi la nostra collezione di data-sheet, white paper o video.

Altre informazioni

Requisiti

Stai cercando di decidere se questo prodotto soddisfa le tue esigenze? Leggi i dettagli sui requisiti di sistema prima dell'installazione.

Altre informazioni

Agenti

Ti chiedi che aiuto possono fornirti gli agenti? Scopri come gli agenti possono ottimizzare i carichi di lavoro di applicazioni o database.

Altre informazioni